DESIGN BY …

La collaborazione con designer professionisti, avviata già nel 1994, ha favorito la nascita di design davvero innovativi. Il modello Opal, ideato nel 1994 da Jochen Flacke, ringiovanì il classico design delle porte, che all'epoca era ancora molto tradizionale.

Nel 1998 Sabine Bischof progettò il modello Indura, dove per la prima volta veniva usato l'acciaio inox nella realizzazione di porte d'ingresso. Con il modello Penda del 2003, Detlef Rahe proseguì sulla strada della riduzione all'essenziale del linguaggio formale. La sua accentuazione delle linee verticali aveva lo scopo di permettere un inserimento discreto e armonico della porta d'ingresso nel contesto architettonico complessivo. Nel 2007 l'accento cadde invece sulle linee orizzontali, con il modello Metris. Per la prima volta vennero impiegati delicati ed eleganti intarsi quadrati in acciaio inox. In quello stesso anno, il progetto di Sabine Bischof venne insignito del premio di design "Dr. Hahn".

Anche il modello Alliso sviluppato da Sabine Bischof segue la tendenza architettonica di accentuazione degli elementi verticali. Sul mercato dall'autunno 2010, ottiene riscontri sempre più positivi. Nel 2013, la signora Bischof ha colto alla perfezione l'approccio formale adatto per forme costruttive a più elementi con il modello Talio.

Attribuiamo grande importanza alla simbiosi di forma e funzionalità e questo approccio caratterizza la nostra collaborazione con i designer Sabine Bischof, Nina Wolf, Detlef Rahe e Dorian Kurz.